SINGLE POST

UNIVELA

SALPA SOLO VELARTE AD UNIVELA DI CAMPIONE. NIENTE VENTO PER IL TROFEO BIANCHI

Bonaccia nel week end sul lago di Garda, Bianchi del CV Gargnano rinviato a data da destinarsi (quasi certamente in occasione di un altra regata). Alta pressione, conseguente bonaccia e foschia per la giornata sul lago.

GARGNANO/CAMPIONE – Per gli appassionati è rimasta solo la presentazone ad Univela di Campione della quarta edizione di “Velarte”. Arte, velisti, futuristi dell’oggi hanno così partecipato alla base di Univela di Campione, centro internazionale di preparazione sportiva, alla prima della quarta edizione del progetto “Velarte” a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei, che coniuga assieme con successo arte e sport. Il titolo scelto per questa nuova edizione è “Resilence” e riguarda la resistenza da parte degli esseri umani di fronte alle difficoltà della vita. Il termine resilienza viene utilizzato in psicologia per indicare la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico oppure un periodo di difficoltà. Tramite il progetto, un nucleo eterogeneo d’autori di diverse generazioni, Fabio Adani, Fabrizio Azzali, Oscar Baccilieri, Max bi, Mauro Cappelletti, Maurizio Corradi, Mimmo Iacopino, Eleonora Mazza, Matteo Messori, Sergio Padovani, Elena Pizzato-Ketra, Josef Rainer, Serena Vignolini sono invitati a realizzare opere a tema interpretando la tematica, proponendo una disamina estetica sulla loro individuale idea di resilienza utilizzando la pittura, l’installazione e la fotografia. Durante il finissage della mostra si terrà una performance dell’artista fondatore del gruppo Fluxus Philip Corner in ricordo della gallerista Rosanna Chiessi di Pari&dispari historical archive di Reggio Emilia venuta a mancare lo scorso anno, che aveva ideato la rassegna e partecipato all’organizzazione fin dalla prima edizione.

Uff. Pr CVG in collaborazione con Univela Sailing