MELGES NASSINI

LA 64° REGATA DELL’ODIO CLASSICA DI FINE STAGIONE PER CIRCOLO VELA GARGNANO

GARGNANO (Bs)– Domenica arriva sul lago di Garda la 64a edizione del Trofeo dell'Odio. La sfida nasce nel 1953 quando gli stranieri, in particolare i tedeschi, stavano dominando la Centomiglia. I ragazzi di Gargnano con tanta voglia di rivincita inventarono una gara dal nome "forte" (ma solo in apparenza). L'odio è la rivalità sportiva, contro l'avversario di tutta una stagione, un guanto di sfida lanciato, nel perfetto rispetto delle regole, il consueto brindisi finale per vincitori e vinti. Partenza alle 9.30 del mattino, il percorso che si sviluppa sulla rotta Gargnano-Campione/Univela, la base nord del Club gardesano, che quest'anno ha ospitato il Mondiale Team Race 420, le regate zonali di […]
DSC_6823

DOMENICA SI CHIUDE LA STAGIONE DEL CV GARGNANO-LAGO DI GARDA CON IL 64° TROFEO DELL’ODIO

In gara monotipi e le flotte Orc. Si corre tra Gargnano e Campione. Gargnano - Il Trofeo dell'Odio è la seconda regata, come anzianità, tra quelle che si corrono nelle acque del Garda Lombardo (e forse anche in Italia). Nasce nel 1953 ed esce sempre dal cilindro dei ragazzi del Circolo Vela (allora anche Motore) di Gargnano, guidati, in quelle prime annate organizzative da Giacomo Garioni che poi lascerà il comando e la presidenza al conte Vittorio Bettoni. L'Odio è la gara di fine stagione, una sorta di rivincita nei confronti dell'avversario di tutta l’annata. E' una prova costiera sulla media distanza che ha sperimentato vari percorsi, prima da una […]
SPORT VELA BOGLIACO CIRCOLO VELA GARGNANO REGATA 66 CENTOMIGLIA NELLA FOTO  PARTENZA    10-09-2016  RENZO DOMINI  AGENZIA REPORTER

LA 64° REGATA DELL’ODIO LA CLASSICA DI FINE STAGIONE PER CIRCOLO VELA GARGNANO-LAGO DI GARDA

26° Campionato d'Autunno 3a prova ORC Campionato Zonale Asso 99. 12 miglia di gara per tutte le flotte Orc e dei monotipi. Gargnano – Arriva la classica di fine stagione per il Circolo Vela Gargnano. Il prossimo 16 ottobre si correrà la 64a edizione della regata gardesana d'autunno. La sfida nasce nel 1953 quando gli stranieri, in particolare i tedeschi, continuano a vincere la Centomiglia. I ragazzi di allora con voglia di rivincita inventarono una gara dal nome "forte" (ma solo in apparenza). L'odio è quello sportivo, contro l'avversario di tutta una stagione, un guanto di sfida lanciato, nel perfetto rispetto delle regole, il consueto brindisi finale per vincitori e […]
SPIRITO LIB 2 ONDA

A VELA CON IL CUORE – LA 10^ CHILDRENWINDCUP E SOGNANDO OLYMPIA

GARGNANO - "#avelaconilcuore" è l'hastag lanciato in occasione della Children Wind Cup e del Miglio Olimpico, tappa di chiusura del circuito multisport Sognando Olympia. Due giorni di grande festa (e sport) al porticciolo di Bogliaco di Gargnano, il cuore della Centomiglia velica del lago di Garda e di tante altre regate internazionali. Tanti ospiti, la vela degnamente rappresentata dall'azzurra di Rio, Giulia Conti una che per vent'anni ha veleggiato con il cuore su tutti i campi di gara del Mondo, il triplete (Mondiale, Europeo e Italiano) conquistato l'anno passato con lo skiff olimpico dell'Fx: "Ecco le vere sfide, quelle dei ragazzini dell'Ospedale dei Bambini di Brescia che hanno vinto la […]
cwc

IN BARCA CON IL CUORE LA 10^ CHILDRENWINDCUP

GARGNANO - In barca con il cuore (#inbarcaconilcuore). Ecco la regata della Childrenwindcup e il prologo di sabato del circuito mutisportivo di Sognando Olympia. I due eventi si presentano da sé, senza necessità di aggettivi, l’appuntamento con le due giornate di fine settimana al porto di Bogliaco (Gargnano), sabato e domenica 24 e 25 settembre. Il Miglio Olimpico e la ChildrenWindCup costituiscono i momenti di maggior caratura. Special Guest per la regata saranno il Protagonist 7.5o di Claudio Bazzoli (Spirito Libero), carena campione d'Italia in questo 2016 e prima alla Centomiglia con i tempi corretti Orc (stazza internazionale) del Trofeo Beppe Croce, primo assoluto nel giro del lago tra le […]
CHILDREN-FACCHINETTI

SOGNANDO OLYMPIA, FIESTA A BOGLIACO CON MIGLIO OLIMPICO E VELA SOLIDALE…

La grande festa dello sport del lago di Garda con la X°Children Wind Cup GARGNANO (lago di Garda) - Fiesta. Sport e solidarietà. Ai blocchi di partenza campioni olimpici e sportivi per passione. Con loro, ragazzi che lottano e hanno combattuto la malattia. Si presenta da sé, senza necessità di aggettivi, l’appuntamento con le due giornate di fine settimana a Bogliaco, sabato e domenica 24 e 25 settembre, di cui il Miglio Olimpico di Gargnano e la ChildrenWindCup costituiscono i momenti di maggior caratura. Eventi compresi tra le manifestazioni che hanno aderito a Sognando Olympia, il progetto multisport ideato e coordinato da Ottavio Castellini, giornalista da tempo in forza alla […]
Majthenyi Szabolcs 2

L’UNGHERIA VINCE NELL’OPEN D’ITALIA DEL MITICO FLYING DUTCHMAN

CAMPIONE DEL GARDA - Il maresciallo Josef Radetzky avrebbe apprezzato molto la battaglia velica che il Garda Lombardo ha ospitato in occasione del Campionato Italiano Open della classe Flying Dutchman, il glorioso FD, classe olimpica dal 1960 (Roma) al 1992 (Barcellona). Trentacinque barche in acqua in rappresentanza di 7 Nazioni, a conferma di quanto sia ancora apprezzata questa stupenda deriva. La flotta ungherese domina con Maitheyi Szabolcs e Andras Domokos, 11 volte campioni del Mondo, sei vittorie e un secondo posto nelle sette manche delle 3 giornate di gara sul Benaco. Il team del lago Balaton batte i connazionali Andras Suli e David Papp. Terzi, quindi Campioni nazionali 2016, chiudono […]
FD CAMPIONE 1

I CAMPIONI DEL MONDO UNGHERESI NELLA SECONDA GIORNATA DEL TRICOLO FD A CAMPIONE DEL GARDA

CAMPIONE DEL GARDA - Un gran bel Campionato Italiano Open per il glorioso FD, 34 barche in acqua in rappresentanza di 7 Nazioni, a conferma di quanto sia ancora apprezzata questa stupenda deriva che fu classe olimpica del 1960 al 1992. Oggi tre regate in un Peler che ha sempre soffiato in abbondanza (all'inizio anche troppo). La testa della classifica viene guadagnata dagli ungheresi Maitheyi Szabolcs e Andras Domokos, 11 volte campioni del Mondo, e si è visto con tre primi posti di giornata. Secondi in classifica inseguono i fratelli romani Nicola e Francesco Vespasiani del lago di Bracciano, terzi i gardesani Roberto Cipriani (Peschiera) e Roberto Benedetti (Cvt Maderno). […]
FD TORBOLE

PARTONO BENE I ROMANI VESPASIANI AL TRICOLORE FD DI CAMPIONE DEL GARDA

CAMPIONE - Il Flying Dutchman (o più semplicemente l'FD) ha vissuto la prima giornata del Campionato Nazionale 2016. Una sola prova, condizioni piuttosto instabili con qualche problema nel posizionare il campo di gara. A vincere sono i fratelli Vespasiani dell' AV Bracciano, campioni in carica. Secondi si piazzano i fortissimi ungheresi Szabolcs-Domokos, davanti ai connazionali Süli-Papp. Quarto è l'equipaggio della Repubblica Ceca Hruby-Houdek, quinti i gardesani Cipriani-Benedetti della Fraglia Peschiera (Verona) e sesti Barenghi-Koles della Canottieri Lecco 1859. Campionato Open, di valenza internazionale, manifestazione ha riportato l'FD lungo la riva lombarda del Garda. Si tratta di un ritorno visto che qui negli anni '60 si corse un tricolore promosso dalla […]
IMG_8139

LA NUOVA BARCA A VELA DELL’ UNI BS E CUS BRESCIA

BRESCIA - Il dipartimento di meccanica dell’ Università di Brescia ha presentato il suo ultimo lavoro. E' una barca a vela costruita all’ interno dell’Ateneo bresciano, che in questo fine settimana sarà in gara a Venezia contro tutte le altre altre barche italiane costruite dagli studenti. La gara è la “1001 e un vela Cup”. Al varo nel cantiere, allestito in uno stanzone di Via Europa, erano presenti il professor Sergio Pecorelli (rettore durante tutto il lavoro) e il prorettore Maurizio Memo, i due docenti che hanno fortemente voluto la realizzazione dello scafo. La costruzione è iniziata nel gennaio del 2015 e terminato con gli ultimi test sulle appendici e […]