SINGLE POST

ASSO-ARON

IL TROFEO ROBERTO BIANCHI DELLA VELA GARDESANA E’ DI OSCAR TONOLI E LUCIANO GALLONI

GARGNANO (Bs)  – Il vecchio leone gardesano Oscar Tonoli ha condotto “Aron-Confusione” al successo nel 38° Trofeo Bianchi, corso sul lago di Garda sulla rotta Gargnano-Campione Univela-Gargnano evento d’apertura della stagione 2016 del Cv Gargnano. Complice uno start anticipato delle prime due barche dell’Asso 99, Idefix e Gradasso, Tonoli si è messo in scia il veronese Ivano Brighenti (Blu Planet) e Francesca Ferrari (Michelass) del Nwg Sailing  . Nei Protagonist il primo posto è andato a “l’Ombra del vento” armato e portato da  Luciano Galloni, secondo il “Peso della Farfalla” di Roberta Munari, condotto da Marco Schirato, terzo per “El Moro” di Enrico Sinibaldi. 
Nei Dolphin- Aron Mr successo  per Simone Todeschi della Water Tribe di Milano. 
Nell’occasione è andata anche in scena la prima mondiale della maglia della salute di “Xeos.it“, grazie alla collaborazione della griffe di Centomiglia, l’olandese Gaastra. 
I primi test sono stati effettuati con i ragazzi della flottadell’ rs Feva (equipaggio Giovanni Chimini- Mattia Belleri con il coach della Canottieri Garda Michele Pasotti), barchetta che durante le vacanze di Pasqua correrà, sempre qui a Gargnano, il primo Meeting Internazionale Giovanile-Trofeo Centrale del latte. La maglia funziona grazie al Remote System Control, un sistema costruito in maniera modulare (e quindi facilmente
personalizzabile)  per il rilevamento di segnali biometrici; dopo questi primi test l’idea è di programmare gli stessi in occasione della Centomiglia del mese di settembre con i dati che saranno commentati durante la lunga diretta delle tv regionali.