I TANTI SUCCESSI DEI GIOVANI DEL CIRCOLO VELA GARGNANO-LAGO DI GARDA CON LA GRANDE VITTORIA DI GABRIELE

I TANTI SUCCESSI DEI GIOVANI DEL CIRCOLO VELA GARGNANO-LAGO DI GARDA CON LA GRANDE VITTORIA DI GABRIELE

BOGLIACO DI GARGNANO – Il Circolo Vela Gargnano chiude il suo 2019 con una serie infinita di riconoscimenti e la conclusione dei suoi lavori in ambito scolastico, universitario e ,ovviamente, velico. La stagione era iniziata a Pasqua con l’incontro dei ragazzi dei reparti di Onco Ematologia Pediatrica dell’Ospedale Civile di Brescia. Erano gli auguri di Pasqua prima di iniziare a gareggiare e concludere le sfide con la 13° Childrenwindcup, che il CV Gargnano e l’Abe (Associazione Bambino Emopatico) promuovono ogni anno nel mese di settembre. E la scorsa settimana, dal reparto diretto dal dottor Fulvio Porta, è arrivato il regalo più bello. Il trapianto per il piccolo Gabriele, autentico simbolo del grande lavoro di Porta e dei suoi collaboratori. “L’iter per trovare un donatore compatibile è stato lungo e non privo di imprevisti. Il trapianto, effettuato nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Asst Spedali Civili, è pienamente riuscito: le cellule staminali ematopoietiche hanno attecchito” – ha spiegato al quotidiano La Repubblica la direzione degli Spedali civili di Brescia – “Tutto il team del Progetto Trapianto Pediatrico è felice per la dimissione di Gabriele”, ha spiegato il dottor Fulvio Porta, direttore del reparto di Oncoematologia Pediatrica degli Spedali civili che ha effettuato il trapianto. “E’ questa la vittoria più bella – hanno commentato al CV Gargnano – essere da 13 anni al fianco di questo Reparto dell’Ospedale dei Bambini di Brescia”. Ma per il Club velico del lago di Garda e della Centomiglia non sono mancati i riconoscimenti in ambito sportivo. Giovedì 12 dicembre, tra i Campioni della Leonessa premiati al Palazzo della Loggia dal Comune di Brescia, sono saliti sul palco, in ordine sparso, Letizia Tonoli e Paolo Rapuzzi, l’ equipaggio misto campione italiano nella classe Under 16 del doppio Rs Feva; Riccardo Giovanni Andreoli e Lorenzo Rossi, per il Titolo Mondiale Junior ottenuto lo scorso luglio nella classe Rs Feva; Fabrizio Albini, 4° classificato al Mondiale Melges 24 – cat. Cortinthians (con il Jeco Team di Marco Cavallini); Luciano Galloni, Campione Italiano Protagonist; Piergiorgio Zamboni, armatore Campione Italiano Asso 99 che aveva al timone Pierluigi Omboni. A completare il quadro dei velisti sono stati premiati anche la velista di Chiari Margherita Porro, Campionessa d’Europa Waspz, e Nicola Torchio della Canottieri Garda, Club, tra l’altro partner di Gargnano, nell’organizzazione dei Campionati Italiani delle classi Olimpiche, l’Olimpiade della vela azzurra che, nel settembre scorso, ha invaso le acque della riva lombarda del Garda con la presenza di ben 450 atleti e 14 Nazioni. Il lavoro promozionale tra i giovani è stato il tema principale dell’attività lacustre che ha saputo abbinare Scuola, Ecologia, Territorio, Economia turistica. Tra le varie altre iniziative di Gargnano in ambito promozionale e scolastico, ci sono stati un Workshop di giornalismo sportivo televisivo con lo Stars (ora Dams) della Cattolica di Brescia, l’alternanza Scuola lavoro con Garda Uno Lab, il percorso del “Cerchio della vela” grazie al supporto di UBI Banca, i Master in comunicazione, grazie a Visit Brescia e Brescia Tourism, l’Alternanza Scuola-Lavoro con i corsi di Garda Uno Lab. Storia, Regate, Ambiente, Cultura, Scuola, ovviamente tanta vela per tutto il 2020.

Con Circolo Vela Gargnano 2019 & 69° Centomiglia hanno collaborato: UBI Banca, Funivia Malcesine-Monte Baldo, Vanoli Cremona, Upm, Suunto, Kwindoo, OneSails, Alpe del Garda, Ori Martin, Aron Brescia, Centrale del latte di Brescia, Marina di Bogliaco, Cantine La Perla del Garda, Grand Hotel Gardone Riviera, Fonti di Vallio, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale Roma, Fondazione Asm Brescia, Dap Brescia, Toscolano 1381, Garda Uno Lab, Cantiere Feltrinelli. Patrocinio: Sailing World, Eurosaf, Federazione Italiana Vela, 14a Zona Fiv, Comune di Gargnano, Garda Lombardia, Brescia Tourism-Visit Brescia; Patrocinio e contributo: Regione Lombardia.