HOTEL BOGLIACO

La struttura architettonica dell’Hotel Bogliaco ricorda i fasti di un’epoca lontana: villa Teodora venne infatti costruita intorno alla fine dell’800 e per lungo tempo fu dimora di una ricca e nobile famiglia austriaca, i Baroni di Moll.

Successivamente, dopo aver cambiato il proprio nome in Villa Ruffini, durante il periodo della Repubblica di Salò, venne confiscata dal regime divenendo la residenza privata del figlio del duce; infine la curia ne fece un collegio per bambini, La Casa del Fanciullo San Giacinto.

Rimasta per lungo tempo abbandonata, la Villa venne successivamente acquistata da Felice Zanini, il quale dette inizio all’attività alberghiera sfruttando la parte più umile della struttura, quella delle stalle e delle lavanderie, dove oggi sorge la Villa Teodora, prestigiosa dependance dell’Hotel.

La struttura principale di cui l’Hotel Bogliaco si compone, offre ambienti ricchi di charme, che avvolgono l’ospite in un’atmosfera d’altri tempi.

Gli spazi, caldi e accoglienti, sono curati in ogni dettaglio; gli affreschi e le decorazioni originali dell’epoca regalano ad ogni sala un’identità propria,

dando vita ad un ambiente ricco di fascino.

Le trenta camere collocate nella casa madre si caratterizzano per lo stile sobrio ed elegante; l’arredo essenziale, ma curato si fonde con i colori caldi dei tessuti creando un’atmosfera accogliente e piacevole.

Le stanze, tutte con bagno privato, sono dotate di ogni tipo di confort e offrono una meravigliosa vista sul panorama circostante.

Fiore all’occhiello dell’hotel, la Suite, offre un ambiente davvero unico: una grande e regale camera con letto a baldacchino, eleganti arredi e il soffitto preziosamente affrescato sapranno rendere il vostro soggiorno davvero speciale.

La colazione, a buffet e servita nell’ampia veranda vista lago, è un momento di piacere unico, il giusto tempo da dedicarsi per iniziare al meglio la giornata scegliendo tra un ampio ventaglio di prodotti.