GRAN FINALE PER LE 54 BARCHE DELLA GENTLEMEN’S CUP SUL GARDA

GRAN FINALE PER LE 54 BARCHE DELLA GENTLEMEN’S CUP SUL GARDA

GARGNANO – Quattro regate, 54 scafi, 270 persone distribuite tra i vari equipaggi, sono i “numeri” della “XX°Gentlemen’s Cup”, Campionato Internazionale di primavera per i monotipi più grandi, evento organizzato da Circolo Vela Gargnano e da Yacht Club di Cortina d’Ampezzo. I Gentlemen 2018, i “Timonieri-armatori” del Garda e degli altri laghi del Nord Italia, sono per il 2018 Alberto Azzi (Fun), Stefano Nonis (H2), Diego Petrucci (Asso 99), Francesco Crippa (Dolphin), Valerio Manfrini (Protagonist). L’assoluto del Dolphin è di Fantastica, l’armo di Giulia Navoni che ha come skipper Davide Bianchini (Canottieri Garda). Il team Campione d’Italia in carica regola Baraimbo 2 condotto da Giò Pizzatti (Fraglia Desenzano), terzo il Ndoit di Francesco Crippa, primo dei Gentlemen. Quarti sono Mattia Polettini e Flavio Bocchio di Twister-SterilGarda, quinti Omboni-Dognini di Risposta Karmat.
Nei Protagonist doppia vittoria per Valerio Manfrini (Canottieri Garda), assoluto e armatori, skipper di Pegaso, 2° Andrea Taddei di Whisper, altro gentleman, terza Lorenza Mariani con Casper. Nei Fun si festeggia il ritorno dei “fratelloni” Azzi di WanderFun) (CvT Maderno), Alberto sostituto il primo giorno con Sergio Chiesa. Il podio è completato da Angelo Capello e Andrea Cremonesi (CVT Maderno). L’Asso 99 va al veronese Pietro Parisi di Vetrocar, seguono Petrucci e Fravezzi. La novità dell’H 22 è di Stefano Nonnis del lago d’Orta, in seconda posizione Alberto Valli del Vela Club di Desenzano, terzo Angelo Bonaiti di Monvalle.

Gentlemen story e iniziative di contorno

Ideata negli anni ’90, questa regata presenta, da sempre, una classifica speciale per i timonieri armatori, così come avviene, oggi, in molte altre classi monotipo. “Special guest” è stata la classe H 22, che abitualmente anima le sfide sui laghi di Como, Maggiore e Orta. Si tratta di un progetto di poco meno di 7 metri dell’architetto britannico Rob Humphreys.
Le regate tutte costiere si sviluppano nell’area del Parco del Vento della Comunità Montana dell’Alto Garda Bresciano, al largo di Gargnano e Bogliaco. La manifestazione gode del Patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Gargnano. Nell’occasione il Lab di “Garda Uno Web” sta svolgendo uno stage di alternanza scuola lavoro con gli studenti del Bazoli-Polo di Desenzano del Garda. I partecipanti all’ atto dell’iscrizione hanno effettuato una donazione per il progetto “Uganda-Missione possibile” realizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Gargnano ed i padri Comboniani di Limone. Nei giorni scorsi il Club della Centomiglia aveva raggiunto un accordo di collaborazione con Terme di Sirmione e Golf Bogliaco, per una promozione comune del territorio e dei rispettivi Eventi in ambito sportivo.

Ufficio Media Pr CV Gargnano e Yc Cortina

gardagrandieventi@gmail.com