GLI UFO 22 A GARGNANO PER IL CAMPIONATO ITALIANO

GLI UFO 22 A GARGNANO PER IL CAMPIONATO ITALIANO

GARGNANO – Oggi controlli di stazza per i partecipanti al Campionato Italiano 2018 del monotipo Ufo 22, per tutti l’ Ufetto, che porta la firma del progettista gardesano Umberto Felci. Domani le regate saranno verso le 13 con la brezza del pomeriggio. Si parte da Davide Bianchini (Canottieri Garda), che con questa barca ha vinto l’Europeo in Germania. Altri in gara saranno il Turboden con Checco Barbi, le varie ragazze, che avranno come timoniera di punta Michelle Waink (Cv Gargnano),vice campionessa d’Europa dei 29Er, i ragazzi della Canottieri Garda Cestari-Carbonelli con il fresco Campione d’Italia Giovanile dei 29ER a Loano Giovanni Boletti. Dal lago d’Iseo la flotta potrà contare su “Jack Sparrow” di Alessando Vitali, il presidente dell’Associazione Nautica Sebina di Sulzano, primo nella sua classe al giro del lago di Garda della Centomiglia. Le regate sono co -organizzate dallo Yacht Club di Cortina d’Ampezzo e dal Circolo Vela Gargnano. La base logistica è al Marina di Bogliaco e nella vecchia piazzetta. L’evento sportivo è supportato della Turboden di Brescia, Terme di Sirmione, Tecnowear abbigliamento. Dopo questo Campionato Italiano, nel week end del 22-23 settembre sempre il Garda e Gargnano ospiteranno la “13° Childrenwindcup” che vedrà presenti i giovanissimi dei reparti di Onco Ematologia Pediatrica del Civile di Brescia grazie all’Abe (Associazione Bambino Emopatico) con Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, Yacht Club Cortina, Fondazione Asm Brescia, Ori Martin.

Media Center CV GARGNANO 2018