STORIA

IL CIRCOLO VELA GARGNANO

Il Circolo Vela Gargnano viene fondato nell’ inverno del 1950. Tra i suoi presidenti ha avuto figure di spicco dello sport italiano come il conte Vittorio Bettoni Cazzago, per anni dirigente della Federazione velica nazionale, organizzatore delle Olimpiadi di Napoli del 1960; Andrea Castellani, velista ma anche animatore del basket lombardo negli anni ‘70, Giacomo Garioni, storico e pubblicista tra i più apprezzati del mondo nautico, Gianni Colosio, costruttore e promotore di varie classi veliche, Andrea Damiani, presidente della Commissione Altomare della Federazione Vela, Lorenzo Rizzardi, presidente del Consorzio di “+39 Challenge” in Coppa America.

11351460_823654137712475_1423316963542486668_n

La storia del CVG, che in origine si chiamava Circolo Vela e Motore Gargnano, è legata a doppio filo alla Centomiglia, ma negli anni ha saputo imporsi alla ribalta come promotore di altri prestigiosi eventi. Negli anni ’60 ha tenuto a battesimo la nascita di cabinati come la “Sintesi” e il “Qr”, le prime imbarcazioni costruite in serie in Italia.

Oltre alla Centomiglia ha organizzato per anni la “Pedrini Centomiglia Cup”, prova ad inviti del circuito mondiale dei “Match-Race”. Questa regata vanta, nel suo albo d’oro, nomi prestigiosi come Dean Barker, skipper di “New Zealand”, James Spithill, timoniere di “Oracle”, Peter Holmberg, già tattico di “Stars & Stripes” e di “Oracle”, sir Ben Ainslie (5 medaglie olimpiche).

Tra le altre manifestazioni organizzate in passato spiccano il Campionato del mondo FD del 1985 (sul campo di gara di Campione del Garda), il Campionato d’Europa Finn Junior del 1969, il Campionato del mondo “Mini Tonner” del 1986, cinque edizioni del Campionato d’Europa dell’Asso 99, i Campionati Europei per le classi Melges 24, Surprise, Trias, Sprinta Sport, Fun.

11150448_802429589834930_1482673534976643673_n

Nel 1991 le acque di Gargnano hanno tenuto a battesimo la “Nations Cup”, regata ideata dalla Federazione Mondiale della Vela e sempre in quella stagione ha organizzato con la Comunità del Garda (l’Associazione dei Comuni e delle Province delle rive benacensi) la prima Lotteria nazionale, poi ripetuta nel 1995 e nel 2001, competizione che ora è diventata la prova dei “Cento Games-nel Parco del vento”, gara ad inviti per vip e sportivi di altre discipline

Nel 1993 la Federazione Mondiale assegna l’organizzazione del Campionato del mondo Giovanile, autentica Olimpiade per gli Under 20 che vede al via skipper di ben 40 nazioni.

Nel 1994 è uno dei Club del lago che danno vita ai primi Campionati “Unificati” per le classi olimpiche.

Nel 1995, Andrea Damiani, all’epoca presidente del sodalizio, è il team leader della squadra italiana nella storica e prima vittoria all’Admiral’s Cup, il mondiale a squadre per le barche offshore che si corre in Inghilterra.

Dal ‘96 ospita la sala lezioni per i velisti non vedenti del gruppo “Homerus”, progetto ideato dal socio Alessandro Gaoso. E sempre per “Homerus” ha promosso il primo Campionato nazionale e il Mondiale del 2010.

Dal ‘97 collabora a “Navigando nel grande mare della solidarietà”, convegno nazionale riservato a chi utilizza la vela come strumento riabilitativo o come momento di aggregazione.

Dal 2005 al 2007 il Circolo Vela Gargnano è presente con “+39 Challenge” al circuito di avvicinamento della America’s Cup di Valencia e nel 2007 partecipa alle regate degli sfidanti nella Louis Vuitton Cup.

Dal 2011 promuove ogni stagione il Campionato d’Europa (2011) e il Campionato Italiano di tutte le classi per velisti con problemi in ambito motorio (Hansa Class) e della flotta delle Paralimpiadi (2012-2015)

Dal 2013 è partner di Univela Campione nell’organizzazione in acque di eventi Internazionali, Campionati Mondiali, Europei, Meeting di tutte le Federazioni Veliche del Mondo.

11058492_870066569737898_1154909860343100393_n

L’attività sportiva e sociale spazia dall’ organizzazione di corsi per giovanissimi e adulti alla partecipazione a regate con varie squadre giovanile, olimpiche ed oceaniche. Vari scafi del CVG hanno vinto Campionati mondiali, Europei e Italiani nelle classi monotipo.

Tra i soci del Club sono da ricordare il tecnico federale Andreino Menoni, allenatore in sei olimpiadi, Campione del Mondo Master Finn nel 1971, il più volte campione italiano di Soling e Star olimpiche Angelo Marino, il Presidente onorario della Federazione Italiana Vela, nonchè prodiere dell’Ammiraglio Straulino alle Olimpiadi di Napoli 1960, Carlo Rolandi, la riserva olimpica delle Olimpiadi di Monaco 1972 e Campione Europeo Junior dei “Finn”, Luciano Lievi, i Campioni Mondiali 2012 del Melges 24 Carlo Fracassoli, il giovane GianLuca Virgenti, Mondiale con il doppio Rs Feva. Giulio Comboni, due volte Campione del mondo come accompagnatore dei velisti non vedenti, tecnico della squadra Paralimpica della classe Skud 18.

Il tradizionale calendario del CVG prevede in ogni stagione regate riservate alle classi olimpiche, ai monotipi, alle derive, per i giovanissimi dell’Optimist, la “Gentlemen’s Cup”, campionato monotipi per skipper non professionisti.

L’appuntamento classico è fissato la prima domenica di settembre (o l’ultima d’agosto) con il Trofeo Riccardo Gorla-Gran Prix Marina Militare Italiana, prova d’apertura della Settima Velica della “100Week International” che culmina il sabato successivo con la “Centomiglia” a tutto lago. Mentre la chiusura estiva si consuma a fine settembre con la regata “Childrewindcup” con ospiti in barca a vela i ragazzi dell’Ospedale dei Bambini di Brescia.