Campionato Naz. Open

Partners Istituzionali

Banner
Banner
Banner

La Boutique Centomiglia

Banner
Sconti per i partecipanti alle regate!
Live tracking and statistics

Note legali

I marchi registrati citati nel sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Altri nomi di prodotti, progetti, termini, processi o frasi menzionati nel sito possono essere marchi o denominazioni commerciali registrati.
Tutti i diritti sul materiale contenuto in questo sito sono riservati a Circolo Vela Gargnano, soc. coop. dilet.

Centomiglia News - Circolo Vela Gargnano
ISCRIZIONI REGATE SUPERG-TROFEO GORLA-CENTOMIGLIA PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Agosto 2014 11:10

Informiamo che è possibile iscriversi alle prossime regate al seguente link

Modulo Iscrizioni / Entry List

oppure nell'apposita sezione del Calendario Regate.

Si comunica a tutti i regatanti che il termine per l'iscrizione al Super G e Trofeo Gorla è stato prorogato a giovedì 28 agosto ore 18.30 senza incorrere nella maggiorazione.

All boats asking to enter in the Regattas Super G-Trofeo Gorla and Centomiglia can register until Thursday 28th August at 18.30 without paying the increase for late registration.

 

 
ITACA APRE GLI EVENTI DELLA CENTOMIGLIA PDF Stampa E-mail
Sabato 09 Agosto 2014 21:53

SI AVVICINA LA 64° CENTOMIGLIA DEL LAGO DI GARDA

AL CV GARGNANO IL PROGETTO ITACA

MultiCento, Cento Classic, Cento People, Trofeo Gorla, 50 Miglia. Cento Kite, Cento Surf.

L'Ice 33 di Umberto Felci approda nel porto di Marina di Bogliaco.

 

Si lavora al Circolo Vela Gargnano per la 64a Centomiglia dei prossimi 6-7 settembre. Ieri si sono viste in acqua alcune imbarcazioni che sperano di ben figurare. Tra queste si è vista "Stravaganza", la barca che presena il "bulbo volante" e che è firmata dall'olimpionico britannico Jo Richards. Sempre ieri la base del CV Gargnano e il porticciolo di Marina di Bogliaco hanno ospito il progetto Itaca, iniziativa promossa dall' Ail di Brescia e Verona. Purtroppo la pioggia ha bloccato la flotta in porto. Nutrita la partecipazione che in questi ultimi mesi ha toccato i principali Club velici del Garda e del Sebino. Quanto alla Centomiglia 2014 il tutto si aprirà già il 30 agosto con la prima delle due gare del Super G, il piccolo Gorla, che poi correrà la sua 48° edizione il giorno successivo sulla tratta Gargnano-Campione-Torbole-Isola del Trimelone- Gargnano. Sempre sabato 30 si correranno la Cento Kite e la Cento Windsurf sulla rotta Campione-Gargnano. Il 6-7 settembre sarà la volta della Centomiglia a tutto lago e la sue varie versioni per i Multiscafi (Trofeo Giorgio Zuccoli) Cento People e Cento Classic per le barche varate fino al 1981 nel ricordo della vittoria di 50 anni fa, quando a vincere la Centomiglia fu un'intera famiglia. E che famiglia, skipper era il velista ligure Beppe Croce, presidente della Federazione Italiana della vela (e poi di quella Mondiale), uomo di vela, olimpico a Torquay nel 1948. A manovrare c'erano sono i figli Gigi, che sarà alle Olimpiadi di Tokio del 1964, e Carlo, due volte ai Giochi con l'Fd, oggi sulla poltrona che fu di suo padre, grande capo della vela italiana e Mondiale. È una vittoria memorabile: quattro sole barche al traguardo. Prima la "Manuela" firmata dall'ingegner Giulio Carcano, mitico progettista della Moto Guzzi di Mandello del Lario. Al porto di Marina di Bogliaco è nel frattempo giunta il nuovissimo "Ice 33", la barca di serie che con il nome di "Mataran" ha vinto in tempo reale la 28° edizione della Trans Benaco. La barca, firmata da Umberto Felci si candida così come grande favorito per il trofeo Beppe Croce, riservato ai Cruiser.

 
VARATA A "DESENZANO" LA 64° CENTOMIGLIA (6-7 settembre) PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Luglio 2014 09:14

 

La sede della Fra­glia Vela di Desen­zano ha ospi­tato la pre­sen­ta­zione della “64a Cen­to­mi­glia velica del Garda”.

La scelta della capi­tale delle rive bena­censi non è casuale. Basta scor­rere gli albi d’oro dei tro­fei della “Regata” del Cir­colo Vela Gar­gnano per sco­prire quanti siano gli skip­per di Desen­zano che hanno vinto nei tro­fei più signi­fi­ca­tivi, dal record di 6 affer­ma­zioni di Oscar Tonoli a Luca Vale­rio, da Bruno Fez­zardi a Ettore San­ta­relli,  alle regate del Tro­feo Croce, del Tro­feo Gorla, delle sin­gole flotte di scafi mono­tipo e Cruiser.

Ma la pre­senza a Desen­zano si lega ad altre due impor­tanti momenti. Il primo è la Vela Acces­si­bile, il Cam­pio­nato Euro­peo del 2011, i Cam­pio­nati Nazio­nali della Classe Hansa dal 2012 al 2014 che Gar­gnano ha pro­mosso ed orga­niz­zato. E qui c’è la pre­senza, all’ultima edi­zione, della flotta dei veli­sti della Fra­glia Vela, addi­rit­tura sul podio del tri­co­lore con ben due equi­paggi (Bottardi-Borzani, Meriti-Ramazzotti). Quelli che chia­mano la loro avven­tura “Il para­diso in barca vela”. L’altra ini­zia­tiva sarà la set­ti­mana della vela (e cul­tura) che tro­verà spa­zio pro­prio a Desen­zano nei primi giorni di set­tem­bre, le bar­che che ani­me­ranno l’intera cit­ta­dina gra­zie ad un pro­getto ideato di con­certo con Bre­scia Tou­rism. Che ha subito tro­vato la col­la­bo­ra­zione della XIV° Zona di Feder­vela, di tutti i Soda­lizi spor­tivi di Desenzano.

Uno spa­zio sarà offerto dall’evento cul­tu­rale “La Gar­de­sana” con una serata che ospi­terà i veli­sti delle Para­lim­piadi Andrea Stella, gli skip­per della squa­dra della Fra­glia Vela Desen­zano, le imma­gini del Cam­pio­nato Ita­liano della Vela Acces­si­bile 2014 di Gar­gnano. Ed a pre­sen­tare l’iniziativa sono qui sta­sera il con­dut­tore degli incon­tri, lo scrit­tore Gio­vanni Terzi. Infine ci sarà la festa di sabato 6 set­tem­bre con la pas­sag­gio della flotta della Cen­to­mi­glia, la favola bella del lago, 64 anni di sto­ria, e mille leggende.

A Fran­ce­sco Capuccini,presidente del Cir­colo Vela Gar­gnano, aniticipa la nuova edizione.

Eccoci di nuovo in que­sta  sede per par­lare della 64a Cen­to­Mi­glia del Garda la  nostra Favola Bella che quest’anno arriva a coro­na­mento di una sta­gione  di atti­vità inten­sis­sima e fati­cosa  per quanto con­cerne il Calen­da­rio delle  nostre regate  in cui abbiamo rea­liz­zato un forte ritorno alle classi a deriva , gio­va­nili e per la vela Para­lim­pica ‚tanto auspi­cato dai nostri soci veli­sti che hanno soste­nuto la nuova com­pa­gine diret­tiva,  che avverte così di  ottem­pe­rare ad un obiet­tivo con­di­viso. Non posso non ricor­dare il grande lavoro svolto con le scuole, quelle vere di ele­men­tari e Medie. I ragazzi di Gar­gnano e Tignale, ai quali si sono aggiunti gli stu­denti di tutta Ber­gamo, che hanno dato vita al pro­getto “Vela­scuola” di Feder­vela e Mini­stero. A com­ple­tare il qua­dro sono arri­vati i Cus di tutta Ita­liana per duel­lare gra­zie ai nostri Dol­phin nei Match-Race Nazio­nali. Il Cam­pio­nato Ita­liano della Vela acces­si­bile con le coppe inter­na­zio­nali degli Skud 18, del Tro­feo Mar­si­lio Pasotti, del Cam­pio­nato Nazio­nale Hansa 303, che ideal­mente si legano all’appuntamento del 20–21 set­tem­bre di Chil­dren e la Bart Bash Regatta. Chiu­dono il cer­chio. Trac­ciando quella rotta che vede Gar­gnano impe­gnata in una vela che è ora­mai a 360° gradi o se volete “Glo­bale”. Con­tro tutti i pre­giu­dizi, le mille cri­ti­che, l’osservare e non far nulla, che appar­ten­gono, for­tu­na­ta­mente, solo al passato.   

La 64a Favola Bella ci vedrà impe­gnati  su due fronti: la prima quella del pro­se­gui­mento dell’innovazione e valo­riz­za­zione in acqua del per­corso sull’arco dell’intero lago di Garda  con la spe­ri­men­ta­zione della prova nell’area cen­trale del Garda nel sabato pre­ce­dente il tra­di­zio­nale e sto­rico Tro­feo  Ric­cardo Gorla che per­tanto assu­merà una nuova con­for­ma­zione su due gior­nate già defi­nito da qual­cuno Super Gorla o piu’ bre­ve­mente Super G.

“Il secondo fronte di atti­vità – spiega sem­pre il Pre­si­dente del CVG -  con­si­ste nel  con­ti­nuare  a por­tare gli occhi  (ma soprat­tutto il cuore) degli appas­sio­nati , sulla incre­di­bile e ric­chis­sima “memo­ria” della nostra Cen­to­Mi­glia ed in par­ti­co­lare oltre ai Suoi  pio­nieri ed alle Sue atmo­sfere in bianco-nero seppiato,alle imbar­ca­zioni che ne  costrui­rono le fon­da­menta di svi­luppo futuro, per inten­derci  quelle che a par­tire dagli anni ’50 fino al 1981 furono foriere di svi­luppo anche dell’intero sport nau­tico gar­de­sano e non solo. Quelle stesse che Gia­como Garioni con i Suoi appas­sio­nati col­la­bo­ra­tori  comin­cio’ a riu­nire e invo­lare  lungo tutto il nostro incom­pa­ra­bile lago, quelle stesse imbar­ca­zioni che vivono nei ricordi  inner­vati di gio­ventu’ di tanti gar­gna­nesi , di tanti gar­de­sani e di tanti “fore­sti” che si affac­cia­vano alle rive tifando gli equi­paggi ‚veri  idoli di quei tempi di emo­zioni essen­ziali. Pro­ve­remo così  con­cre­ta­mente a riu­nire alcune di esse in  una “Cento Clas­sica” come una sorta di  pas­se­rella in acqua che dia loro una visi­bi­lità rie­vo­ca­tiva, auto­noma  rispetto alla flotta dei “moderni”. Ci pro­ve­remo cer­cando di scon­giu­rare sca­ra­man­ti­ca­mente le temute sba­va­ture orga­niz­za­tive degli inizi. Il 2014 per quanto con­cerne la nostra clas­si­cità della “favola bella”, ci rac­conta  anzi­tutto il 50° anni­ver­sa­rio della vit­to­ria di Beppe Croce con i figli Carlo e Gigi con il 5.50 S.I. “Manuela VI” Come dire mica una cosa qualsiasi..due Pre­si­denti della Vela mon­diale e Nazio­nale su una stessa barca ..a vin­cere la 14° Cento Miglia. Soli all’arrivo con altre due bar­che (Aquila e Man­jana) dopo la discesa da Riva e Tor­bole , con il solo fiocco  dopo una notte di buriana per rac­con­tare ai mari­nai d’acqua salata , nel 1964  di un Garda marino ..e con­tri­buire cosi’ a costruirne un fascino soli­dis­simo e dura­turo .  Il pano­rama attuale della mani­fe­sta­zione vede un numero limi­tato di imbar­ca­zioni che pos­sono ambire alla vit­to­ria asso­luta e per­tanto abbiamo intro­dotto nelle moda­lità di svol­gi­mento della 64a Cen­to­Mi­glia una sorta di “inse­gui­mento” da parte dei con­cor­renti piu’ veloci nei con­fronti di quelli piu’ lenti,  una sorta di com­penso rego­lato in acqua per  dare la pos­si­bi­lità  anche ad imbar­ca­zioni di pre­sta­zioni infe­riori rispetto agli Open di sognare la vit­to­ria asso­luta. Il 2015 sarà l’anno di “Expo” ‚pen­siamo che la nostra Cen­to­Mi­glia insieme alla mitica Mille Miglia auto­mo­bi­li­stica ed alla Dieci Miglia dell’Atletica potranno insieme in un ideale “trit­tico spor­tivo” rega­lare ai visi­ta­tori della nostra terra bre­sciana e delle nostre acque bresciane,venete e tren­tine  emo­zioni pro­fonde e dura­ture”.

 
420 INTERNATIONAL MEETING DEL GARDA 2014 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Luglio 2014 21:02

 

420 INTERNATIONAL MEETING DEL GARDA 2014

& CAMPIONE INTERNATIONAL 420 TEAM RACE

Circolo Vela Gargnano & Tremosine Univela, OA of "420 Internatinal Meeting del Garda & Campione Internationa 420 team race" want to communicate to all sailors that the Regatta has been postponed:

- The new date of the event: will be September 2014 from 12 to 14.

- You can find the Notice of Race modified at: http://www.campioneunivela.it/it/eventi-regata.php

 Team race is cancelled

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 22

Partners

Banner
Segui la diretta della Centomiglia su TeleTutto e su www.teletutto.it
Banner
Banner
www.giornaledibrescia.it
Banner
Joomla extensions by Siteground Hosting